informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Gas, greenstream e petrolio. Stando ai risultati più recenti ottenuti dai big internazionali dell’energia, saranno questi alcuni dei filoni principali intorno ai quali dovrà o potrà svilupparsi l’industria siciliana nel corso dei prossimi anni. Si tratta di una sfida importante per il tessuto produttivo sociale locale, una sfida che però non mancherà di attrarre investimenti (e quindi lavoro) da parte di grandi nomi esteri del comparto.

Prepararsi a questa sfida significa anche dotarsi di quei professionisti in grado di poter supportare con le proprie skills tutte le attività di progettazione, installazione e manutenzione delle infrastrutture che sostengono la produzione energetica.

Professionisti come quelli che si propone di formare il corso di laurea magistrale in ingegneria civile a Palermo di Unicusano. Un corso che è possibile definire moderno ed innovativo secondo tutte le sfaccettature di questo termine.

Moderno perché organizzato secondo un’offerta didattica fortemente orientata a fornire agli studenti esattamente quelle competenze e quei metodi che si dimostrano essere oggi maggiormente richiesti e spendibili nel mondo del lavoro. Il corso di laurea magistrale in ingegneria civile a Palermo di Unicusano è innovativo perché erogato secondo una modalità tutta nuova che abbatte tutti i vecchi schemi che per oltre un secolo hanno regolato le modalità di insegnamento ed apprendimento.

Il corso prevede infatti che gli studenti possano seguire tutte le lezioni comodamente da casa o dal lavoro se già occupati, guardandole in streaming attraverso un qualsiasi dispositivo dotato di una connessione ad internet.

Basta dunque con le ore perse in quotidiani spostamenti verso e da la facoltà, basta con i costi di vitto ed alloggio fuori sede, e basta anche col non trascurabile salasso spesso collegato all’acquisto del materiale didattico che invece con i corsi dell’università Niccolò Cusano, è incluso nella retta annua, e sempre scaricabile online h24.