informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

La scelta di seguire un corso di laurea in ingegneria elettronica magistrale a Palermo è perfettamente in linea con i suggerimenti degli esperti del mondo del lavoro e della selezione. Sì perché, come confermano i dati che arrivano da un’indagine di Excelsior Unioncamere, ad oggi non si riesce a trovare il 35% degli ingegneri elettronici necessari al tessuto produttivo sociale; in altre parole è maggiore la richiesta di ingegneri elettronici da parte di aziende e realtà economiche di vario tipo, rispetto alla presenza stessa di tali professionisti.

Il corso di laurea magistrale in ingegneria elettronica a Palermo di Unicusano rappresenta dunque uno dei migliori percorsi universitari in grado di assicurare maggiori possibilità di impiego ai neo laureati. Le figure professionali verso le quali indirizza tale corso, la cui durata complessiva è di due anni, sono quelle dell’ingegnere elettronico, dell’ingegnere progettista di calcolatori e periferiche elettroniche, l’ingegnere delle telecomunicazioni e del ricercatore in tecnologie industriali e dell’informazioni.

Di contro gli ambiti lavorativi all’interno dei quali può essere chiamato ad operare chi conclude con successo il corso di laurea magistrale in ingegneria elettronica della Niccolò Cusano sono quelli delle industrie di semiconduttori, di circuiti integrati, dei traporti, della strumentazione elettronica, dell’automazione e della robotica.

Allo stesso tempo esistono ampie possibilità di impiego anche nelle società ed aziende di consulenza, negli enti ricerca nonché nella libera professione indirizzata alla progettazione e realizzazione di sistemi o dispositivi elettronici.

Si tratta dunque di un corso nato per formare i professionisti del futuro, e che adempie alla sua funzione formativa con strumenti altrettanto moderni; le lezioni erogate nell’ambito del corso di laurea magistrale in ingegneria elettronica di Unicusano infatti, vengono trasmesse in streaming e gli studenti possono dunque seguirle da casa h24 collegandosi al portale dell’ateneo, lo stesso portale dove trovano gratuitamente anche tutto il materiale didattico di supporto ai corsi.