informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Si potrebbe essere portati a pensare che, per seguire un corso di specializzazione universitaria ad indirizzo criminologico, ci si debba per forza trasferire all’estero, ad esempio presso le scuole americane specializzate in questo campo, o ben che vada al Nord Italia.

Non è per forza così. Oggi infatti è possibile seguire un master in psicologia criminale a Palermograzie all’innovativa proposta di formazione post universitaria formulata dall’ateneo Niccolò Cusano con il proprio master di primo livello in “in C.S.I. Crime Scene Investigation”.

Al di là della dicitura, chiaramente mutuata dalla nota serie televisiva americana, l’obiettivo di questo master in criminologia a Palermo punta in realtà a formare una nuova tipologia di professionisti, che dovrebbero idealmente operare a supporto di avvocati, forze dell’ordine ed istituzioni della giustizia.

Si tratta di professionisti che, attraverso un percorso di studio lungo un anno, si sono formati e specializzati rispetto alle tematiche tecniche e scientifiche che attengono alle indagini di polizia giudiziaria, nonché rispetto alle nuove norme penali che regolano il Giusto Processo.

Idealmente i destinatari di questo master sono avvocati o esperti di diritto, operatori della sanità ed in particolare esperti di primo soccorso, nonché quei membri delle Forze dell’Ordine che sono impegnati in attività investigative.

Il master in criminologia investigativa della Unicusano viene erogato via internet a Palermo attraverso la piattaforma e-learning dello stesso ateneo. L’intero corso prevede un impegno complessivo di circa 1500 ore distribuite in tempo necessario per seguire le lezioni e quello che invece va dedicato all’auto apprendimento. Le videolezioni dei master sono sempre accessibili online h24.

Alla fine del corso è prevista una prova di verifica finale che invece va sostenuta direttamente nella sede dell’ateneo; chi supera con successo la prova finale consegue un diploma di master di primo livello riconosciuto in termini di legge, oltre ad avere diritto a 60 crediti formativi.