informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

La Sicilia è stata una delle Regioni italiane maggiormente interessate dal recente piano di assunzioni legate al progetto governativo “La Buona Scuola”. Si tratta di migliaia di giovani professori che, dopo anni di precariato, hanno finalmente visto stabilizzare la propria posizione lavorativa.

Un’inversione di tendenza rispetto ai decenni passati che sancisce anche il ritorno dell’ambito della formazione nel “club” dei percorsi di studio / professioni in grado migliori prospettive di impiego.Un ambito in cui il successo è spesso determinato dalla presenza, nel proprio curriculum, di titoli di studio particolarmente premiati in termini di punteggio quale ad esempio la laurea in scienze dell’educazione.

Rispetto al passato, quando una tale scelta di studio era percorribile unicamente seguendo gli atenei tradizionali, oggi esistono alternative valide ed efficaci in tale direzione, come il corso di laurea in scienze della formazione ed Educazione a Palermo di Unicusano.

Si tratta di un corso di laurea della durata di tre anni rivolto alle ragazze ed i ragazzi provenienti dalle scuole superiori in primis; ma non solo. Un tale corso rappresenta anche la scelta ideale anche per chi magari ha già un titolo di studi universitario e già una prima occupazione, ma vuole orientare la propria professione del domani verso l’insegnamento e lo fa iscrivendosi ad un corso di laurea perfettamente ritagliato sulle proprie esigenze.

Si perché il corso di laurea in scienze della formazione e dell’educazione dell’università Niccolò Cusano ha la peculiarità di non prevedere le lezioni in aula, come avviene negli atenei tradizionali; al contrario le lezioni possono essere seguite via streaming dagli iscritti senza vincoli di orario e di luogo.

Un corso innovativo che forma non solo chi è interessato ad operare nel mondo dell’insegnamento; tra gli sbocchi del corso infatti troviamo figure di particolare interesse nel mondo del lavoro come quella dell’educatore e dell’animatore, quella dell’esperto della formazione, e quello del consulente pedagogico in grado di diagnosticare e ridefinire percorsi educativi e formativi all’interno di comunità e gruppi di varia natura.