informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 migliori app per ascoltare la musica

Commenti disabilitati su Le 5 migliori app per ascoltare la musica Studiare a Palermo

Tra le numerose funzionalità offerte dallo smartphone attraverso le applicazioni rientra anche la possibilità di ascoltare brani musicali; ecco perché negli ultimi anni il mercato delle app per ascoltare musica si è notevolmente ampliato.

Oggi il cellulare sostituisce svariati strumenti, quotidianamente utilizzati per eseguire piccole operazioni di carattere ludico, informativo, lavorativo, ecc.
Tra i dispositivi caduti in disuso a causa del sopravvento dello smartphone figura l’mp3, un tempo utilizzatissimo dai giovani per ascoltare la musica.

Grazie alle numerose applicazioni musicali oggi è sufficiente il cellulare, e in alcuni casi una connessione a internet, per accedere alle proprie playlist preferite.

5 app per la musica da scaricare

Il dedalo di proposte destinate ai dispositivi Apple e Android è incredibilmente vasto.

Ecco perché l’Università Telematica Niccolò Cusano di Palermo ha raccolto in questo post le caratteristiche delle migliori app per ascoltare musica attualmente presenti sugli store mobile.

Scopriamole insieme.

1 – Spotify

Apriamo il nostro elenco di app musicali con Spotify, il servizio di streaming più famoso e utilizzato al mondo.

L’applicazione presenta un’interfaccia estremamente intuitiva, che consente di utilizzare senza difficoltà le varie funzionalità: creazione e gestione di playlist, ricezione di suggerimenti personalizzati e podcast.

La versione gratuita prevede l’ascolto di spot pubblicitari tra un brano e l’altro.

Esistono tuttavia alcune differenze tra l’utilizzo dell’app su pc e su dispositivo mobile.
Nel primo caso è possibile accedere liberamente al catalogo di brani; l’utilizzo da smartphone prevede invece la riproduzione casuale, senza possibilità di scelta, e lo skip di un massimo di 6 brani all’ora

Con Spotify è anche possibile ascoltare musica offline.
La funzione che permette di scaricare i brani sul dispositivo mobile, per poi ascoltarli anche senza consumare giga, è disponibile previa sottoscrizione di un abbonamento.

Spotify è scaricabile sia su dispositivi iOS che Android, in versione gratuita o in versione Premium, a pagamento.
Ai nuovi utenti è concessa una prova gratuita della versione Premium, della durata di 30 giorni e senza il vincolo del rinnovo.

app musicali

2 – SoundCloud – Music & Audio

Tra le migliori piattaforme di musica in streaming è d’obbligo citare SoundCloud che, con oltre 200 milioni di tracce disponibili, è attualmente una delle più vaste al mondo.

La libreria musicale, in costante aggiornamento, include brani ‘introvabili’, uscite recenti, playlist, remix e hit del momento.

Attraverso l’applicazione i fan hanno la possibilità di entrare in contatto con gli artisti, emergenti e già affermati.

Di seguito una panoramica delle principali caratteristiche di SoundCloud:

  • Ricerca di artisti, brani e altri utenti
  • Condivisioni di playlist con amici
  • Ricerca brani per genere
  • Comandi ‘riproduzione’, ‘pausa’ e ‘salta’ direttamente dalla schermata di blocco
  • Accesso tramite Facebook e Google+

Dopo aver scaricato l’app è possibile utilizzarla per ascoltare musica anche senza creare un account.

SoundCloud è disponibile in versione gratuita sia su Apple Store che su Google Play Store.
Per chi desidera accedere al ventaglio di funzionalità completo è disponibile una versione a pagamento (versione GO) che oltre ad eliminare le pubblicità consente l’ascolto della musica anche offline.
Per la ‘GO’ è previsto un periodo di prova pari a 30 giorni.

3 – Phonograph

Continuiamo il nostro elenco con Phonograph, un’app che consente di ascoltare musica offline.

Attraverso un’interfaccia semplice ed estremamente intuitiva il software offre all’utente la possibilità di ascoltare i suoi brani preferiti anche in assenza di connessione a internet.

Le funzionalità di Phonograph includono la possibilità di visualizzare l’intera libreria musicale e di navigare tra le relative cartelle; è possibile gestire playlist e code di riproduzione, scaricare album, impostare un timer di spegnimento.

Tra i punti di forza dell’applicazione l’ottimo livello di privacy che limita la richiesta di permessi all’accesso dei conteuti multimediali presenti sul dispositivo.

Phonograph è scaricabile gratuitamente su tutti i dispositivi Android.
Il download dell’applicazione abilita in automatico alla riproduzione dei brani, per cui non è prevista alcuna sottoscrizione di abbonamento.

4 – YouTube Music

In un elenco dedicato alle migliori app per ascoltare musica è impossibile non inserire YouTube Music, il servizio di streaming musicale che mette insieme i video di YouTube e un’ampia libreria di brani e playlist.

Tra i punti di forza dell’app la semplicità di utilizzo, a partire dalla ricerca del brano da ascoltare che può essere effettuata tramite l’inserimento del titolo, se lo si conosce, oppure digitando nell’apposito campo qualche parola del testo.

È possibile sfogliare il catalogo dei video di YouTube in base al genere, alle playlist o ai suggerimenti, personalizzati sulla base delle preferenze dell’utente.

La libreria musicale include brani che spaziano dai grandi classici evergreen alle uscite più recenti, dalle cover alle performance live.

YouTube Music è scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet iOS.
La sottoscrizioone dell’abbonamento mensile, di 12,99 euro, offre numerose e interessanti funzionalità tra le quali l’assenza di annunci pubblicitari e la possibilità di ascoltare la musica in backgorund, durante l’utilizzo contemporaneo di altre app o quando il telefono è in blocco schermo.

5 – Jamendo

Concludiamo il nostro elenco con Jamendo, una tra le più interessanti app per ascoltare musica gratis.

Il catalogo musicale vanta un’ampia selezione di brani, oltre 500.000, da ascoltare e scaricare gratuitamente. Tra le proposte, oltre alle canzoni degli artisti più popolari, numerosi brani di musicisti indipendenti.

Tutta la musica presente all’interno dell’app può essere scaricata legalmente, ed in maniera estremamente semplice, sul proprio dispositivo mobile.

Jamendo comprende anche 13 stazioni radio la cui proposta spazia dal classico al rock, dal jazz al pop, dall’hip hop al genere lounge.

L’app è scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet iOS e Android.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali