informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 professioni per gli amanti dei numeri

Commenti disabilitati su Le 5 professioni per gli amanti dei numeri Studiare a Palermo

Finanza, fisica, ingegneria, biologia, medicina, informatica: la nostra vita ruota intorno a numeri, calcoli e funzioni; ecco perché se ami la matematica dovresti conoscere le principali professioni per amanti dei numeri.

Dati e statistiche confermano percentuali di occupazioni migliori per chi sceglie una specializzazione scientifica; le lauree che afferiscono ad indirizzi di studio scientifici garantiscono migliori prospettive lavorative, in tempi relativamente brevi.

Per capire le potenzialità di una professione ‘numerica’ basta soffermarsi per un attimo su un dato di fatto piuttosto evidente: la scienza dei numeri si applica ovunque; la matematica fornisce strumenti utili in ogni ambito di vita, professionale e non.

Ecco perché se hai una naturale vocazione scientifica e ti piacerebbe intraprendere una carriera nell’affascinante universo di numeri e calcoli dovresti continuare a leggere questo post. 

Professioni coi numeri: 5 profili ‘matematici’

Nel corso di questo post l’università telematica Niccolò Cusano di Palermo ha selezionato 5 profili che lavorano quotidianamente con i numeri.

L’analisi delle figure che segue è finalizzata a fornire una panoramica chiara delle peculiarità e delle mansioni svolte, per consentire agli amanti dei numeri di individuare la professionalità che maggiormente si allinea alle personali attitudini e ambizioni.

1 – Contabile

Quando si parla di professioni incentrate sui numeri si pensa immediatamente alla figura del contabile, ovvero colui il quale quotidianamente si occupa della contabilità di aziende e professionisti.

Il termine ‘contabile’ indica una professionalità generica che opera all’interno di un’area amministrativa.
In linea generale il profilo gestisce la registrazione e la documentazione di ogni movimento contabile (vendite, acquisti, contratti, crediti ecc,) relativo ad un’impresa o a una persona, verificando nel contempo l’allineamento della situazione fiscale alle procedure previste dalla legge.

Tra le attività ‘tipiche’ di un contabile rientrano la tenuta dei libri contabili/fiscali, la redazione di report periodici, la stesura dei bilanci di esercizio, l’emissione e la registrazione di fatture e documenti contabili, l’impostazione di dichiarazioni fiscali (dichiarazioni dei redditi, F24, CU, liquidazioni IVA).

Imprese, enti pubblici, studi di consulenza e industrie sono alcuni dei contesti in cui più facilmente trova impiego un contabile.

2 – Insegnante di matematica

In un elenco dedicato alle professioni per amanti dei numeri è d’obbligo inserire l’insegnante, uno degli sbocchi più tradizionali per chi ha studiato, o intende studiare, matematica.

Per quanto l’insegnamento abbia perso appeal agli occhi dei giovani, e sia stato offuscato dalle nuove professionalità legate al mondo del digitale e dell’informatica, si tratta di una possibilità che ogni appassionato di calcoli e formule dovrebbe valutare.

Il percorso formativo per essere abilitati ad insegnare matematica parte da una laurea triennale, seguita da una magistrale.
Successivamente è necessario superare un concorso pubblico.

La carriera di un insegnante si costruisce sull’accumulo di punteggi, grazie ai quali è possibile ottenere la famosa ‘cattedra’ e diventare quindi un insegnante di ruolo.

3 – Data analyst

 I numeri sono il pane quotidiano del data analyst, una figura di cui l’attuale mercato del lavoro non può assolutamente fare a meno.

I dati rappresentano, oggi più che mai, una risorsa indispensabile per tutte le realtà che intendono essere competitive ed allinearsi a tendenze ed evoluzioni.

Qualsiasi scelta economica e strategia operativa, per risultare efficace e produttiva, deve essere basata su analisi di dati e statistiche, la cui finalità è fornire una panoramica completa e chiara della concorrenza e dell’andamento del mercato relativo al settore in cui si opera.

Ecco quindi che questa nuova professionalità può contare su numerose richieste provenienti dai più diversi ambiti del mercato professionale.
Recenti studi confermano la crescente richiesta, a livello internazionale, di laureati e professionisti da inserire nel campo della data scienze.

4 – Ricercatore

Una delle carriere più interessanti e allo stesso gratificanti, che può essere intrapresa da chi ama i numeri e ha deciso di trasformare la passione per il mondo numerico in un lavoro, è quella che si sviluppa nel campo della ricerca.

Si tratta di un ambito tanto affascinante quanto sottovalutato, che oggi si svolge in maniera quasi esclusiva nelle università.

Con lo sviluppo dell’informatica l’attività del ricercatore matematico si focalizza sulla messa a punto di algoritmi basati sulle potenzialità e le funzionalità dei computer.
La ricerca scientifica è orientata ad individuare principi, teorie e metodi matematici utili per progettare soluzioni e risolvere problematiche.

Tra i contesti in cui trova impiego un profilo esperto e qualificato rientrano gli enti di ricerca e in generale tutti i contesti scientifici in cui si richiede una modellistica matematica.

Spesso le stesse aziende, grandi o piccole che siano, ricercano matematici da inserire all’interno dei comparti di ricerca e sviluppo.

5 – Banche e società di assicurazioni

Concludiamo il nostro post con un ambito che presuppone una forte predisposizione, oltre che competenze tecniche, a lavorare con i numeri.

Stiamo parlando del settore finanziario-assicurativo, ovvero di tutte quelle professionalità che lavorano all’interno di istituti bancari o presso agenzie assicurative.

Calcoli, stime e pagamenti, quindi numeri, rappresentano il pane quotidiano di chi ricopre un ruolo da impiegato, da consulente o anche da dirigente.

Credits immagine: DepositPhoto.com/inarik

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali