informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le migliori spiagge palermitane da visitare quest’estate

Commenti disabilitati su Le migliori spiagge palermitane da visitare quest’estate Studiare a Palermo

La Sicilia settentrionale è conosciuta per il suo incredibile patrimonio artistico e culturale, ma anche per le splendide spiagge palermitane.

Lungo i 150 chilometri di costa si aprono deliziose insenature, incastonate in cornici naturali mozzafiato; ambienti incontaminati che alternano litorali di sabbia bianchissima a tratti rocciosi.

La scenografia costiera è dominata dal mare e dalle sue sfumature che degradano dal blu intenso alle tonalità più delicate del turchese.

Le più belle spiagge di Palermo

Il capoluogo siciliano vanta una delle coste più suggestive di tutta la regione.

Selezionare le spiagge più belle non è semplice, soprattutto per chi si trova in vacanza a Palermo e ha a disposizione soltanto pochi giorni per conoscere il litorale e le sue incantevoli insenature.

Attraverso i paragrafi che seguono l’Università Telematica Niccolò Cusano di Palermo intende fornire a turisti e vacanzieri una sorta di guida per orientarsi tra le spiagge palermitane.

Mondello

Apriamo l’elenco con Mondello, un chilometro e mezzo di sabbia bianchissima poco distante dal centro città.

Incastonata tra il Monte Gallo e il Monte Pellegrino è considerata la spiaggia dei palermitani, anche se in realtà è frequentatissima anche dai turisti.
Non a caso è una delle più conosciute spiagge della Sicilia.

Tra gli elementi di maggiore appeal, neanche a dirlo, il mare, che per effetto delle correnti assume sfumature che degradano dal blu al turchese.

Il litorale alterna tratti completamente liberi a lidi attrezzati che la sera si trasformano in location esclusive pronte ad accogliere un’animata movida notturna.

Alle spalle della spiaggia si sviluppa un pittoresco borgo di pescatori, luogo ideale per assaporare i piatti tipici siciliani a base di pesce.

Crucicchia

Agli amanti del relax e della tranquillità suggeriamo la piccola spiaggia di Crucicchia, decisamente meno caotica e affollata della più nota Mondello.

Situata nei pressi del borgo di Ficarazzi, la graziosa insenatura di sabbia mista a ghiaia è frequentata soprattutto dai giovani palermitani.

Il mare cristallino è punteggiato quà e là da rocce che affiorano dall’acqua mentre i fondali sono popolati da una ricchissima flora e fauna marina.

La spiaggia è totalmente libera, ma non mancano i punti di ristoro presso i quali è possibile acquistare un gelato o una bibita fresca.

Capo Zafferano

Poco più a sud di Palermo, ai piedi del Monte Catalfano, si protende nel Tirreno il piccolo promontorio di Capo Zafferano tra le cui rocce si aprono numerose insenature.

La nota località balneare è situata nel territorio di Santa Flavia, a sua volta frazione di Bagheria.

La piccola spiaggia di sabbia e ghiaia, un tempo chiamata Lido delle Anime Sante e oggi conosciuta come Lido del Carabiniere, è caratterizzata da acque limpidissime e turchesi.
I fondali offrono agli amanti delle immersioni e dello snorkeling una ricca varietà faunistica.

Meritano una sosta il borgo marinaro di Porticello, famoso per le specialità a base di pesce rigorosamente freschissimo, e poco distante la vecchia tonnara di Solanto.

Sferracavallo

In uno dei tratti di costa più belli della Sicilia occidentale, nell’Area Marina protetta di Capo Gallo e Isola delle Femmine, tra una scogliera e l’altra, si aprono incantevoli insenature tra le quali Sferracavallo.

Immersa in un contesto naturale di grande appeal paesaggistico, la spiaggia vanta un mare cristallino, le cui sfumature ricordano le tonalità dello smeraldo.

A nord del Golfo si trova la Baia del Corallo, famosa per le sue grotte tra le quali la Grotta dell’Impiccato e la Grotta del Pecoraro.

A sud del litorale si trova invece Barcarello, il reef corallino formatosi in seguito all’accumulo di piccoli organismi che nel tempo si sono cementati tra loro fino a formare un unico ammasso roccioso.

Ai piedi del Monte Gallo, alle spalle della spiaggia, si sviluppa l’omonimo borghetto marinaro, un luogo autentico dove il tempo sembra essersi letteralmente fermato, e dove è d’obbligo una cena a base di pesce in uno dei ristoranti tipici situati intorno al porto vecchio.

Cala Rossa

All’interno della Riserva naturale di Capo Rama, incorniciata da una scenografia naturale mozzafiato, si estende la spiaggia di Cala Rossa, famosa per le sue rocce rossastre.

Si tratta di una piccola insenatura situata in un tratto di costa pittoresco e selvaggio, caratterizzato da alte pareti rocciose che cadono a strapiombo sul mare, insenature e grotte naturali.

La spiaggia fa parte del comune di Terrasini, il cui nome ‘terra sinorum’ significa, non a caso, ‘terra delle insenature’.

spiagge Sicilia

Cefalù

Concludiamo il nostro post dedicato al mare della Sicilia settentrionale con una delle spiagge più famose di Palermo, Cefalù.

Ai piedi di uno spuntone di roccia si estende un chilometro di sabbia finissima bagnata da un mare cristallino.

Alle spalle della spiaggia, dominato dalla cattedrale normanna, si sviluppa un delizioso borgo medievale, circondato da una megalitica cinta muraria risalente al V secolo a.C.

A pochi passi dal centro di Cefalù si estende la Caldura, meno conosciuta della spiaggia cittadina ma altrettanto incantevole.

Protetta e nascosta dal promontorio de La Rocca offre un contesto più intimo e tranquillo, immerso in un paesaggio incontaminato.
La spiaggia è caratterizzata da una ghiaia fine e da un mare cristallino che vanta fondali a dir poco mozzafiato.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali