informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Studio online se si lavora? Ecco come farlo al meglio

Commenti disabilitati su Studio online se si lavora? Ecco come farlo al meglio Studiare a Palermo

E’ possibile perseguire un serio studio online se si lavora? Dipende da molti fattori ma è indubbio che, rispetto al passato (e per passato intendiamo anche non più indietro di dieci anni fa), molte cose sono mutate in tal senso e sono mutate in meglio. Perché, dopo la naturale resistenza dello Status Quo della formazione, all’ingresso in Italia delle università telematiche, ormai questa modalità di apprendimento è sdoganata ed ora i vari ragazzi possono godersi la situazione magmatica di concorrenza (rispetto al ristagno del vecchio monopolio) che consente anche alle categorie svantaggiate di esercitare il proprio diritto allo studio anche da lavoratori. Se non potete vivere il lusso di seguire le lezioni la mattina presso l’Ateneo e se avete necessità di portare i soldi a casa ma volete comunque puntare ad un futuro migliore, ecco una mini-guida che vi darà i primi interessanti spunti su come studiare e lavorare insieme con la formazione a distanza. Ecco cosa ci sentiamo di segnalarvi come concetti base del tema. Buona lettura.

Nel 2017 vive di vita sua l’opportunità di svolgere un percorso di studio online se si lavora. S’è evoluto in base all’exploit delle università telematiche ed ora la categoria dello studente lavoratore può esercitare il suo diritto allo studio supportato da una tecnologia solida come quella dell’eLearnning e come la connessione ormai presente in tutto il nostro paese.

Prima di spiegarvi nello specifico cosa possa fare per voi Unicusano se appartenete a questo gruppo specifico, abbiamo la necessità di sottolinearvi l’importanza di andare più a fondo di quanto imparerete da questo articolo. Come? Leggendo le informazioni presenti sul web ma anche quelle presenti tra le righe negli articoli che pubblichiamo sempre sul blog accademico di Palermo. Anche compilando il form di richiesta di informazioni potrete, infine, avere in mano nuovi dati direttamente chiesti da voi nel modo in cui avete bisogno di saperli.

Ora ecco qualche considerazione sullo studio online se si lavora.

I vantaggi della formazione a distanza

Il primo passaggio da fare per capire come studiare all’università da lavoratore è comprendere quali siano i vantaggi della formazione a distanza. Nel caso della nostra università sono diversi.

Ecco la lista, sintetica ma efficace, di perché conviene studiare a distanza con Unicusano:

  • i video delle lezioni girano sulla piattaforma di eLearning 24 ore su 24 senza limiti di views mettendovi così in condizione di reiterare la vostra preparazione su uno specifico tema insistendo finché non sarete convinti (altro che il “carpe diem” delle lezioni in presenza!);
  • i docenti sono raggiungibili facilmente in pochi click con le chat e le video-conference che, di fatto, rompono il muro di comunicazione che fino a poco tempo fa era stato tirato su nei confronti dei ragazzi;
  • il tutor farà in modo che il vostro approccio allo studio sia leggero, sia come precipuo ingresso nel corso di laurea sia come faccende burocratiche da sbrigare dall’iscrizione fino all’assegnazione della tesi.

Gli strumenti didattici di Unicusano

Se studiare in questa modalità vi dà una marcia in più anche se siete studenti lavoratori, dovete assolutamente scoprire gli strumenti didattici dell’università Niccolò Cusano. In questo senso la filosofia di fondo è quella di stare sempre al passo con la modernità in modo tale che vi formiate nella formazione e cioè che impariate ad usare cose che vi saranno utili nel mondo del lavoro anche mentre state cercando di superare un esame.

Quali sono i supporti di chi studia da lavoratore? E’ presto detto e lo faremo con questa precisa lista:

  • libri di testo online, compresi nel costo della retta annuale e facilmente scaricabili in pochi click;
  • materiali didattici di studio, per integrare i testi di cui sopra con schemi e appunti tutti presenti online;
  • canali social network ufficiali, grazie ai quali potrete entrare in contatto con noi e creare un network di colleghi studenti;
  • chat, video-conference e mail dirette per avere la garanzia di un flusso comunicativo costante e pulito coi docenti e gli assistenti.

Formarsi per entrare nel mondo del lavoro

Lo strumento dello “Stage & Job Opportunities” nasce con la consapevolezza che entrare nel mondo del lavoro sia tutt’altro che semplice. Ci sono tante cose da sapere e tante cose da fare per cui è bene seguire dei precisi studi anche per questo.

Sapere come entrare in contatto con le aziende vuol dire, innanzitutto, imparare a saper scrivere correttamente un curriculum vitae, rispettando la forma e mettendo in evidenza solo quelle informazioni che davvero ha senso mostrare ad un Responsabile del Personale.

Anche il colloquio di lavoro è una fase delicata che potrete superare con successo solo se avrete in mano i trucchi e i consigli giusti per farlo.

Infine sapere come selezionare uno stage è il fiore all’occhiello di una formazione post laurea che vi garantisce di essere portati per mano al vostro primo impiego proprio mentre i vostri colleghi neo-laureati iniziano a brancolare nel buio.

Come funziona il tirocinio

Si chiamano tirocini extracurriculari e sono dei preziosi strumenti per fare la prima esperienza di lavoro da neo-laureati. Non a caso si rivolge a chi il pezzo di carta l’ha preso da non oltre 12 mesi ed ha lo scopo non di farvi trovare la strada della vita ma di farvi assaggiare il rapporto con le aziende per poi aggiustare il tiro.

Come funziona il tirocinio? Scegliete da una lista di imprese quelle che secondo voi fanno al caso vostro e mandate la candidatura. Una volta dentro lavorerete per un periodo di tempo limitato e poi tornerete alla base con una bella relazione tecnica del vostro operato da tirocinensi che, se ben svolto, sarà il primo tassello del vostro curriculum vitae. Non male per cambiare lavoro se già lo avete e per sviluppare network.

Ora avete una prima base circa il tema dello studio online se si lavora. Avete, però, anche il consiglio che vi abbiamo dato in apertura di mini-guida e cioè il fatto che dovete (per il vostro bene) andare molto più a fondo di così. Dovete cercare tutte le informazioni che a riguardo sono in rete e che, più nello specifico, sono presenti anche nei nostri canali social ufficiali.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali