informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare psicologo dell’infanzia: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare psicologo dell’infanzia: studi e possibilità Studiare a Palermo

Come diventare psicologo dell’infanzia? Il fatto che tu te lo stia chiedendo significa che hai compreso che il ruolo dello psicologo infantile è fondamentale e delicato avendo a che fare con i bambini e con traumi che, se non affrontati e risolti per bene, possono procurare danni per tutta la vita. E’ chiaro che tutto questo obbliga l’aspirante professionista a puntare ad acquisire i requisiti necessari per poter esercitare il mestiere nel modo corretto.

Tra i requisiti umani degli psicologi infantili di certo ci sono la sensibilità, la passione e l’attenzione per i minimi dettagli, così da riuscire ad offrire tutto il supporto necessario al bambino, che molto spesso non ha tutti gli strumenti necessari per capire cosa gli stia accadendo e, quindi, non sa chiedere un aiuto esterno.

Oltre a questa indole (che per certi versi è una missione), però, ci sono anche i “pezzi di carta”. Entrambe le questioni saranno affrontate nel corso di questa mini-guida tematica. Buona lettura.

Come diventare psicologo dell’infanzia è un iter tutto da scoprire e che parte, logicamente, dal conseguimento della laurea.

Laurea in Psicologia di Unicusano

Tra i vantaggi di diventare psicologo online ci sono tutti quelli legati alla FAD – formazione a distanza. Perché poter studiare su piattaforma eLearning significa farlo 24 ore su 24, quando vuoi e da dove vuoi. Il tutto poi con un grande risparmio di soldi, non dovendo uscire di casa né sostenere i costi dello studente fuori sede qualora tu abiti in un centro sprovvisto del corso di laurea che vuoi seguire.

La Cusano lo sa bene e snoda l‘offerta didattica online di Psicologia nei seguenti punti:

E’ chiaro che le scelte per lavorare coi bambini, in questa rose, sono già fatte come è già presa la decisione di non fermarti alla laurea, ormai titolo di studio importante ma iniziale.

Master in Psicologia

Ecco perché, sempre seguendo le orme dell’università Niccolò Cusano, devi pensare a conseguire una specializzazione in Psicologia infantile dopo la laurea. La filosofia dell’ateneo è di far partire quanti più corsi il mercato del lavoro richieda per cui l’offerta è in costante movimento ma, per non perderti nulla, ti basterà stare sempre sulla pagina dei master dell’area psicologica.

Per farti capire quanto know-how da psicologico infantile puoi acquisire in questo modo ti riportiamo due esempi di percorsi di specializzazione post-laurea.

Master di primo livello in “Mediazione familiare”

Ne scopri di più cliccando qua ma ti basterà scoprire le 4 aree di studio della mediazione familiare per capire quanto a fondo andrai nelle sue abilità. Eccole:

  • il diritto della famiglia;
  • la coppia e la famiglia;
  • il conflitto;
  • la Mediazione.

Non solo. In aggiunta al percorso di studi avrai modo di partecipare (online o di persona) ad alcuni seminari, presentati da esperti professionisti sui seguenti argomenti

  1. gestione del colloquio iniziale (raccolta anamnestica, definizione della domanda);
  2. riformulazione della domanda;
  3. definizione del contratto;
  4. gestione dei colloqui di con la coppia;
  5. gestione dei colloqui con il nucleo familiare;
  6. gestione del colloquio telefonico;
  7. lettura e analisi di documentazione.

Master di primo livello in “Consulenza pedagogica nei contesti educativi di formazione permanente”

Premesso che scopri tutte le informazioni di cui hai bisogno cliccando qui, è bene che tu legga le materie per diventare consulente pedagogico in un iter di 1500 ore complessive di lezioni che riportiamo dal sito qua:

  • sociologia dell’educazione;
  • progettazione e produzione della didattica eLearning;
  • psicologia delle comunicazioni sociali;
  • sociologia delle relazioni etniche;
  • psicologia cognitiva;
  • lo sviluppo di nuove strategie educative;
  • educazione degli adulti.

Il costo del master da consulente pedagogico, poi, è davvero alla portata di molti perché si tratta di 500 euro complessivi che puoi pagare in due rate.

L’esame di Stato

Continuando a ragionare su come diventare psicologo dell’infanzia, a titoli di studi conseguiti, devi seguire il tirocinio e poi sostenere un esame di stato. Dopo il superamento dell’esame in questione, potrai pensare ad iscriverti all’albo dell’Ordine degli Psicologi ed iniziare ad esercitare così la professione di psicologo.

Non hai finito però.

La psicologia infantile

Per ottenere il titolo di psicologo infantile devi, infatti, conseguire un’ulteriore specializzazione in psicologia del bambino che prevedano affiancamenti sul campo da parte di professionisti che ti insegnino:

  • come agire;
  • cosa dire;
  • come avere un primo contatto con i bambini.

Quindi, non avrai modo di interagire subito con i bambini (a tutela loro) ma dovrai seguire un processo di avvicinamento progressivo e proporzionale che permetterà di avere un primo approccio fondamentale per non trovarti impreparato successivamente e fare danni per tentare di togliere danni.

Lo psicologo bambini

La regola base dello psicologo dei bambini che devi conoscere fin da ora è che la formazione non finisce qui poiché devono essere fatti continui corsi di aggiornamento dato che con il passare del tempo si scoprono tecniche sempre più efficienti grazie agli studi e alle ricerche fatte in tale settore.

Abbandonare gli studi è, quindi, un’opzione non considerabile che, anzi, deve diventare il muro oltre il quale non gettare mai il tuo cuore.

*** Se questo mondo intorno al come diventare psicologo dell’infanzia ti affascina, forse ti interesserà anche leggere questo articolo sulla storia delle medicina ***

Come diventare psicologo dell’infanzia ora lo sai un po’ meglio ma le cose cambiano costantemente perché la formazione, quella vera, deve essere magmatica. Ecco perché ti invitiamo a tenere aggiornata la tua preparazione sulla materia.

Come?

Leggendo con regolarità il sito ufficiale dell’università Niccolò Cusano ma anche leggendo con altrettanto regolarità gli articoli sul nostro blog accademico di Palermo.

Oppure?

C’è una terza opzione. Attraverso l’apposito form di richiesta di informazioni puoi contattarci e chiederci direttamente quello che ti serve di sapere.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali