informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Palestra a casa: ecco i consigli su come organizzarne una

Commenti disabilitati su Palestra a casa: ecco i consigli su come organizzarne una Studiare a Palermo

Palestra a casa? Molti possono essere i motivi per volerla. Non sopportate più la sala pesi piena di gente? Credete che ci voglia troppo tempo a raggiungere da casa il fitness center? Siete semplicemente stufi della puzza di sudore degli altri? Se avete risposto di sì ad una qualsiasi di queste domande, potrebbe essere il momento di considerare di creare una palestra personale a casa. Fatelo bene, però. Dobbiamo, infatti, mettervi in guardia sul fatto che molti ragazzi si sono trovati ad acquistare attrezzature per il fitness per poi lasciarle a prendere polvere da una parte. Cinture a mano, manubri vibranti e altri accessori dell’industria del fitness sono nascosti nelle soffitte di tutto il paese. Attenti a questo pericolo, ecco cosa c’è da sapere se siete ancora motivati.

Palestra a casa? Obiettivo fattibile. Fattibile ed intelligente da raggiungere perché vi dà modo di:

  • risparmiare i soldi dell’abbonamento della palestra;
  • staccare in modo salutare tra una sessione di studio e l’altra;
  • avere un buon aspetto fisico quando vi troverete a gestire la vostra vita sociale alle feste universitarie.

Prima di spiegare come allenarvi a casa, però, una premessa: non tutte le persone sono fatte per allenarsi da sole.

Alcuni, infatti, traggono grande ispirazione dall’ambiente “sociale” dello spogliatoio e si godono le lezioni di esperti. Questo passaggio lo dovete fare da soli dentro di voi.

Se ancora siete convinti che valga la pena essere lupi solitari del fitness, ecco cosa dovete sapere.

Fitness a casa

Costruire una palestra a casa non deve essere particolarmente costoso. La gente spreca un sacco di soldi per attrezzature cardio, attrezzi multipli e prodotti specialistici che non aggiungono nulla a quello che potreste ottenere allenandovi con serietà tra le quattro mura domestiche.

Quanto costa una palestra domestica? Non più di una cifra compresa tra i mille e duemila euro. D’altronde, ormai, ci sono molti posti dove acquistare attrezzature usate, come annunci e siti di aste tipo la sezione fitness di eBay, dove spesso sarete in grado di ritirare l’attrezzatura per meno della metà di ciò che paghereste avendola nuova.

Tra i consigli per creare una palestra da casa il più importante è quello legato alla testa. Il fisico lavora duro se gira bene la mente e la mente gira bene se è ben disposta da un ambiente che non solo non percepisce come ostile ma, di base, adora. Personalizzare l’ambiente dove ci si allena, quindi, è importante… e divertente. C’è chi trova ispirazione da una foto di Rocky Balboa sul muro.

Esercizi da fare a casa

Senza un istruttore professionale c’è il rischio sia di impigrirsi sia di fare esercizi ginnici dannosi. Per fortuna vi salva il web tra video tutorial e chek-list ad hoc. Questi, in merito, sono gli esercizi da fare a casa che non potete bucare.

Addominali

Che sia alti o bassi o laterali, gli addominali sono muscoli importanti da tenere allenati. Vi potete allenare liberamente usando il letto per bloccare le gambe e fare così i passaggi standard o un tappetino morbido per rimanere almeno 30 secondi fermi per i laterali.

Burp

Anche questo è un allenamento a corpo libero che coinvolge buona parte della muscolatura. Dovete saltare verso il pavimento e con le mani fare le flessioni. Poi saltate e portate le gambe al petto. Il fiato sarà davvero messo a dura prova ma il training è tra i migliori.

Flessioni

I pavimento sarà vostro amico (o nemico) con tutte le possibilità di flessioni che avete. C’è anche l’opportunità di farlo coi pesi in mano a mò di “rematore” per rafforzare i tricipiti e per dare sostanza ai pettorali.

Pilates

Con una palla da Pilates ed una stanza mediamente grande potete fare di tutto. Anche davanti alla televisione o con la musica che amate di sottofondo. Fare stretching o meditare in questo modo sarà molto più semplice e meno imbarazzante.

Sacco da pugno

L’aggiunta di un sacco da boxe alla palestra di casa vi consentirà di godere di allenamenti intensi e ad alta intensità. Assicuratevi di mettere la borsa con spazio sufficiente in ogni direzione in modo che possiate davvero lavorare.

Attrezzi da palestra

Se siete arrivati fin qua, vuol dire che siete davvero molto motivati. Abbiamo sottolineato l’inutilità di spendere soldi per attrezzi complessi e professionali. Questo non significa che non vi serva nulla. Ecco una lista di attrezzi base da comprare per creare una palestra:

  • Panca;
  • Bilancieri e seti di piatti;
  • Cremagliera;
  • Tappetino;
  • Kettbell;
  • Palla da Pilates;
  • Scalino da step.

Dopo gli allenamenti e prima dello studio, non dimenticatevi di riposare. Ecco come dormire bene.

Palestra a casa o no, salvo rari (o anche rarissimi) casi, voi non siete atleti ma studenti. Non dimenticatevi, perciò, di allenare sempre soprattutto la mente. Come? Anche acquisendo costantemente informazioni sui corsi di laurea e sull’offerta didattica attraverso il web ma anche la lettura degli articoli che con regolarità pubblichiamo sul nostro blog accademico di Palermo. Attraverso l’apposito form di richiesta di informazioni, infine, potrete chiederci ciò che la rete non vi fa sapere.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali